Isidoro Meli

(Palermo, 1977), dopo una breve parentesi lombarda è tornato in Sicilia, dove per motivi di lavoro ha vissuto un po’ ovunque soprattutto a Catania.

Adesso vive a Trapani ed è consulente presso un istituto di credito per i finanziamenti alle imprese. Collabora con giornali e riviste tra cui «la Repubblica». Ha pubblicato il
suo primo romanzo La mafia mi rende nervoso (Frassinelli, 2016) giudicato una delle più originali letture del fenomeno mafioso in Sicilia, a cui ha fatto seguito per la stessa casa editrice Attìa e la guerra dei gobbi (2018).